Otturatore Girevole Scorrevole

1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

Chiusura con otturatore Girevole ScorrevoleTali sistemi sono detti anche a Cilindro o Bolt-Action e si applicano alle armi da gurerra, da caccia o da tiro monocolpo o semi automatiche. Si tratta di un sistema di chiusura decisamente efficace e che può vantre un'ottima robustezza per potersi adattare ad ad armi che camerano cartucce anche molto potenti. Il sistema ad otturatore cilindrico consiste in una blocco otturatore (un cilindro in acciaio) con sistema di percussione integrato che scorre longitudinalmente in una culatta solidale con la canna. Sul blocco otturatore è presente anche una leva o manubrio di manovra laterale che ne consente l'azionamento.

 

Stampa

Commenta (0 Commenti)

Thompson Center Arms

1 1 1 1 1 Valutazione 4.38 (42 Voti)

Thompson Center ArmsDa un po’ di tempo sono pubblicizzate carabine monocolpo camerate in calibri da pistola che per la legge(1) sono considerate armi da caccia con la conseguente possibilita’ di detenere un congruo numero di cartucce in dotazione. Una antesignana di questo tipo di armi e’ la Carabina fabbricata dalla Thompson-Center Arms modello Contender. Come spesso succede, sia Kennet W. Thompson che Warren Center furono i classici selfmade man. Thompson inizio’ la sua attivita’ in un garage di Long Island ( New York ), e poco dopo che la sua azienda ( si occupava di attrezzi e stampi per fusioni ) fosse spostata a Rochester ( New Hampshire ) gli si associo’ W. Center.

 

Stampa

Commenta (0 Commenti)

Classificazione generale delle armi

1 1 1 1 1 Valutazione 4.15 (54 Voti)

In senso generale, possiamo definire come 'arma' uno strumento per mezzo del quale una persona può offenderne un'altra o difendersi in caso di aggressione. La prima grande distinzione viene quindi fatta tra armi Offensive ed armi Difensive.

In realtà, qualunque oggetto, anche non realizzato per servire a questo scopo, può essere utilizzato come arma. Possiamo infatti usare un ramo di legno per offendere qualcuno oppure possiamo usarlo per parare i colpi di un avversario. L'ordinamento giuridico effettua perciò una distinzione tra le armi proprie e le armi improprie. Nel primo caso si tratta di oggetti progettati e creati appositamente per essere usati come arma mentre nel secondo caso, si tratta di oggetti originariamente destinati a funzioni diverse ma utilizzati in determinate circostanze come armi.

Stampa

Commenta (0 Commenti)

Meccanica delle Pistole

1 1 1 1 1 Valutazione 4.49 (57 Voti)

Le armi corte da fuoco, possono essere suddivise secondo la loro meccanica in tre grandi macrocategorie in funzione della tecnologia di alimentazione adottata. L'alimentazione è il sistema tecnico attraverso il quale avviene il ciclo di riarmo.

Stampa

Commenta (0 Commenti)
  • 1
  • 2