Classificazione generale delle armi

1 1 1 1 1 Valutazione 4.15 (54 Voti)

In senso generale, possiamo definire come 'arma' uno strumento per mezzo del quale una persona può offenderne un'altra o difendersi in caso di aggressione. La prima grande distinzione viene quindi fatta tra armi Offensive ed armi Difensive.

In realtà, qualunque oggetto, anche non realizzato per servire a questo scopo, può essere utilizzato come arma. Possiamo infatti usare un ramo di legno per offendere qualcuno oppure possiamo usarlo per parare i colpi di un avversario. L'ordinamento giuridico effettua perciò una distinzione tra le armi proprie e le armi improprie. Nel primo caso si tratta di oggetti progettati e creati appositamente per essere usati come arma mentre nel secondo caso, si tratta di oggetti originariamente destinati a funzioni diverse ma utilizzati in determinate circostanze come armi.

Tra le armi di tipo difensivo troviamo gli scudi, gli elmi, i giubbotti antiproiettile e le armature. Si tratta di oggetti usati generalmente come corazza per limitare i danni dovuti all'impatto con le armi dell'avversario e dei suoi proietti. Le armi di tipo offensivo invece possono essere distinte in armi bianche, armi da lancio e le armi da fuoco. 

Armi Bianche

Vengono definite 'armi bianche' quegli strumenti che per offendere sfruttano ed amplificano la forza fisica dell'uomo. Possiamo quindi differenziarle a loro volta in armi contundenti ed armi da punta o da taglio.

Katana Pugnale da Lancio Mazza Ferrata
 Katana Giapponese  Pugnale da Lancio  Mazza Ferrata

 

Manganello Tonfa Tirapugni Ascia Semplice
Manganello Tonfa Tirapugni Ascia Semplice

Armi da Lancio

Tra le armi da lancio troviamo le fionde, le balestre, archi e catapulte. Si tratta di strumenti che sfruttano la forza fisica dell'uomo per innescare artifizi meccanici per lanciare a distanza un 'proietto' offensivo.

Fionda Catapulta Balestra
 Fionda  Catapulta  Balestra

Armi da Fuoco

Grazie alla scoperta della polvere da sparo nel XIV secolo è stato possibile realizzare un nuovo tipo di arma che sfruttava il potere deflagrante di una carica esplosiva per lanciare un proiettile a notevole distanza contro il bersaglio. in questa categoria rientrano le armi portatili, le armi di artiglieria, le mine e le bombe.

E' in questa categoria che troviamo le armi leggere dette anche armi portatili come le armi corte (pistole e Revolver) o le armi lunghe (carabine e fucili) 

Cannone Revolver Arma d'assalto
 Cannone  Catapulta  Colt M4

 

Tags: Notizie del Club

Stampa Email