La Pressa per la ricarica

1 1 1 1 1 Valutazione 4.82 (44 Voti)

Presse per la ricaricaLa pressa è lo strumento che il tiratore utilizza per le operazioni di Ricarica delle Munizioni. Ne esistono numerosi tipi, alcune sono molto semplici ed economiche mentre altre sono di costruzione complessa e richiedono un intervento minimo da parte dell'operatore. Il principio di funzionamento di tutti i modelli è il medesimo: la macchina è munita di un pistone sopra il quale si fissa il Bossolo che vogliamo ricaricare. Tirando una leva attaccata al pistone, il bossolo viene forzato dentro appositi stampi chiamati DIES ognuno dei quali compie un'operazione specifica. Al termine di queste operazioni, esce dalla macchina un colpo finito.

 

Presse manuali, presse progressive

Esistono due famiglie fondamentali di presse: le presse progressive e quelle manuali. Nel primo caso, lo strumento esegue progressivamente ed automaticamente tutte o quasi tutte le operazioni necessarie alla ricarica del colpo. L'operatore deve solo tirare la leva controllando il regolare funzionamento dello strumento e ad ogni movimento della leva corrisponde una o più operazioni. Nel secondo caso, non ci sono automatismi ed ogni operazione viene eseguita separatamente.

Le presse manuali permettono, in genere, la ricarica dei colpi con maggior cura e precisione, sono indicate a quelle persone che si dedicano alla ricarica di precisione, a chi non ha molti soldi da spendere o a chi non deve ricaricare molti colpi. Sono semplici da usare, compatte e richiedono poca manutenzione. Le presse progressive costano molto ma permettono di raggiungere o superare produzioni di 800/1000 colpi l' ora. Sono indicate per grandi consumatori di colpi come i tiratori dinamici e richiedono molta manutenzione e molte operazioni di taratura per funzionare bene. Non permettono una ricarica molto accurata ma soddisfacente per le attività dove la precisione estrema non è fondamentale.

Immagine Immagine Immagine
Progressiva Lee Pro 1000 Progressiva Lee Load Master  Manuale Lee Turret Press

Le presse manuali possono avere il telaio aperto o chiuso. Quelle con il telaio chiuso si adattano meglio ai lavori più gravosi (in termini di pressioni esercitate) come nel caso della ricarica delle munizioni per Carabina. Le presse manuali possono essere anche di tipo portatile, Non si fissano ad un banco ma vengono azionate con l' ausilio delle sole mani. Questi strumenti si prestano ad un limitato campo di utilizzo (possono per esempio essere trasportate sul campo di tiro).

Redding Press Lee Press Lee Press Lee Hand Press
Redding Boss Reloading  Lee Classic  Lee Reloader Press Lee Hand Press 

Supporto e Luogo di lavoro

La pressa deve essere montata su un banco solido e robusto poiché, azionando la leva, vengono trasmesse alla struttura forze notevoli. La pressa ed il banco devono essere stabili. Ottimi, a questo scopo, sono i banchi da lavoro che trovate nei grandi centri dedicati al bricolage. Devono misurare almeno 60x100cm ed il piano di lavoro deve essere in legno ed avere uno spessore di almeno 25mm. Molti di questi banchi sono dotati di utili cassetti e ripiani (sotto il piano di lavoro) per poter riporre palle, polveri, inneschi e gli accessori che utilizzerete per le operazioni di ricarica. Se avete bambini in casa, scegliete un modello con uno o più scomparti dotati di chiave all' interno dei quali andrete a riporre i prodotti più pericolosi come inneschi, polvere e solventi.

Banco da Lavoro Banco da Lavoro Banco da Lavoro
Ampio e Solido banco con piano in legno  Banco robusto di dimensioni più contenute Banco troppo piccolo e leggero

Consigliamo, di scegliere con cura il luogo dove collocare l'attrezzatura di ricarica all'interno dell'abitazione. Deve essere un luogo asciutto, areato e ben illuminato.

Illuminazione

L'illuminazione dell'area di lavoro è molto importante. Con una buona illuminazione, sarete in grado di lavorare bene, con maggior precisione ma soprattutto con maggior sicurezza. Tenete una lampada ben puntata sul piano di lavoro e posizionatela in modo da evitare che si creino ombre. Io uso, ad esempio, una lampada alogena da 50w. Compata all'Ikea e pagata pochi euro.

Pulizia del luogo di Lavoro

Il luogo di lavoro deve essere sempre mantenuto pulito ed ordinato. Le operazioni di ricarica producono sempre un minimo di sporcizia dovuto al distacco dei residui di combustione dagli inneschi inerti o dal bossolo e da qualche granello di polvere da sparo che cade a terra e sul banco da lavoro. Prendete quindi l'abitudine di pulire per bene l'ambiente e gli strumenti che utilizzate quando avete finito di lavorare. La pressa deve essere mantenuta pulita e lubrificata (non troppo) per funzionare alla perfezione.

Pulizia della pressa

In particolar modo, la pressa deve essere mantenuta pulita e leggermente oliata. Si tratta di uno strumento dotato di ingranaggi e meccanismi delicati (pensate alle presse progressive) che, se sporchi, possono incepparsi e dare origine a malfunzionamenti di molteplice natura. Per la pulizia di questo strumento potete utilizzare una bomboletta di aria compressa (di quelle che acquistate nei Computer Shop) ed un panno leggermente inumidito con lo stesso olio che utilizzate per le armi. 

Tags: Ricarica

StampaEmail