Sinclair Bullet Comparator

1 1 1 1 1 Valutazione 4.68 (25 Voti)

La ricarica di precisione richiede diverse lavorazioni, accorgimenti e misurazioni e tra queste operazioni, particolarmente importante è determinare con esattezza il punto di contatto tra la palla e le rigature. Dobbiamo utilizzare gli strumenti giusti ma ci saremo anche anche accorti che le palle sono tutte uguali e non hanno tutte la stessa lunghezza. Come le confrontiamo e compariamo? Ecco un semplice e pratico strumento che ci aiuterà a risolvere il problema.

La migliore precisione di una munizione può essere osservata con la palla ad una specifica distanza dalle rigature (a volte esiste anche più di un punto). Dobbiamo assemblare una munizione con la palla che arriva a toccare le rigature, misurarla e poi procedere accorciando via via il colpo fino a trovare il punto di massima precisione. Abbiamo quindi due problemi:

  1. capire quando (esattamente) la palla tocca le rigature.
  2. Misurare questo valore su questa munizione e su quelle che andrò ad assemblare in seguito.

I metodi 'empirici' non forniscono mai la precisione necessaria, dobbiamo affidarci agli strumenti giusti. Per risolvere il primo problema possiamo utilizzare l'Hornady OAL Gauge oggetto di un precedente articolo. Resta il problema di come misurarla. Ci saremo infatti accorti che misurare la munizione finita con il 'Calibro' non restituisce una misura molto precisa quando utilizziamo palle (anche match) con una punta non perfettamente omogenea. Queste palle hanno infatti misure diverse tra loro e differiscono per qualche decimo di millimetro. Un valore ininfluente solo all'apparenza visto che si tratta proprio l'ordine di grandezza con cui dovremo lavorare. 

Immagine
Sierra Match King da 175g. Su questo campione preso a caso la lunghezza della palla varia fino a 3 decimi

L'OAL (Over All Lenght) è la misura che va dalla base del bossolo alla punta della palla. Misuriamo questao valore con un semplice calibro ma se ogni punta è differente non potremo capire con precisione assoluta se la conicità dell'ogiva si trova alla giusta distanza dalle rigature. Per risolvere il nostro secondo problema dovremo quindi misurare la munizione dalla base del bossolo al punto di conicità che tocca le righe. Questo valore si chiama CBTO (Cartridge Base To Ogive), indica la distanza dalla base del bossolo al punto di contatto con le rigature e per questo motivo, a parità di carabina, sarà uguale per tutte le palle che utilizzeremo a prescindere dal peso o dalla forma.

Guardiamo, ad esempio, le due munizioni nella foto che segue. Le palle sono molto differenti per peso e per profilo ma il punto di contatto con le riguature, disegnato con un pennarello, è lo stesso. Non saremo quindi più condizionati dalla forma dell'ogiva o dalla sua uniformità. Potremo contare su un valore univoco su cui fare affidamento e diventerà molto più facile e veloce realizzare caricamenti con una particolare misura.

Immagine
Palle diverse, stesso punto di contatto con le righe.

Lo Strumento

Il Bullet Comparator è un semplice 'Dado' in acciaio con fori di diverso diametro per diversi calibri che simulano le rigature. La foratura è stata infatti effettuata utilizzando lo stesso reamer usato per la foratura della Canna.

Su uno dei lati del dado troveremo i riferimenti del calibro. La palla, infilata nel foro, si fermerà in uno specifico punto come se toccasse le rigature. Basterà quindi misurare la distanza tra la base del bossolo e la faccia del dado per avere il dato esatto di CBTO. Questo valore sarà uguale per ogni munizione che andremo a ricaricare in quanto la forma dell'ogiva e l'eventuale difformità della punta non avranno nessun effetto. 

Immagine
Il Bullet Comparator

In sostanza, ogni nostra arma avrà un suo specifico dato di CBTO indipendentemente dalla palla usata. Solo quella dovremo tenere a mente. Non misureremo più la lunghezza dell'intera munizione (a meno di non dover fare i conti con munizioni da inserire in un caricatore) ma solo il CBTO e quindi il CBTO meno xx mm per stare ad una precisa distanza dalle rigature.

Come procedere

Potremmo voler misurare il CBTO di una munizione già ricaricata oppure potremmo voler misurare il valore a Freebore Zero che abbiamo determinato utilizzando l'Hornady OAL Gauge. In ogni caso dovremo ricavare la misura dalla base del bossolo alla faccia del dado (punto in cui viene simulato il contatto con le rigature). Inseriamo lo strumento nel Calibro, notiamo che misura esattamente un pollice e poi azzeriamo. Inseriamo la munizione nel foro corrispondente (nel nostro caso misuriamo una munizione in .308 quindi useremo il foro .30) e poi misuriamo la lunghezza totale. 55.13 mm è esattamente il nostro CBTO e se voglio stare, ad esempio, a 0.3mm dalle rigature, dovrò regolare in dies in modo da misurare munizioni da 54.83 mm.

Immagine Immagine Immagine
Misuriamo il Dado Azzeriamo il Calibro a 25.4mm Ora possiamo misurare le munizioni

Potremo ricaricare munizioni con lunghezze totali anche molto diverse ma tutte toccheranno le rigature a 55.13mm a prescindere dal peso e dalla forma.

Attenzione, il CBTO è fisso ma ogni palla potrebbe gradire una differente distanza dalle righe! 

Comparare le palle

Ovviamente stiamo dando per scontato che solo la parte apicale della palla sia difforme e che la conicita e quindi la distanza tra la base ed il punto di contatto con le righe sia sempre lo stesso. Sarà vero? Non è detto. Dipende dalla qualtià delle palle. Questo strumento ci consente però di prendere anche questa misura per poter poi dividere le palle in gruppi omogenei. Palle di buona qualità hanno differenze minime, nell'ordine dei centesimi di mm mentre palle più economiche differiscono anche parecchio quindi ricordiamoci di effettuare anche questa verifica.

Conclusioni

Il Bullet Comparator di Sinclair è uno strumento di semplice utilizzo con cui possiamo determinare in modo rapido e preciso la distanza in cui la palla andrà a toccare le rigature e regolarci di conseguenza per allestire munizioni per la nostra carabina al massimo della precisione.

Il Video del Produttore

Per maggiori informazioni consultare il sito del Produttore http://www.sinclairintl.com

Tags: Recensioni, Ricarica

StampaEmail