Le Basi del Tiro

1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (4 Voti)
Le basi del TiroVi presentate per la prima vota sulla linea di tiro? ecco qualche semplice suggerimento per iniziare con il piede giusto. Non diventerete certo tiratori provetti solo leggendo queste righe ma da qualche parte dovete pur cominciare. Le istruzioni che seguono devono essere considerate come una guida di base contenente le prime importanti nozioni che il tiratore deve imparare e conoscere. 

Le seguenti istruzioni sono valide per un tiratore 'Destro'. 

Introduzione

Prima di impare a correre bisogna imparare a camminare e prima di imparere a 'Sparare' dobbiamo imparare le regole della Sicurezza. Ricordiamoci che le armi sono prima di tutto *armi* e non semplici giocattoli e per questo dobbiamo imparare a rispettarle, solo così loro rispetteranno noi. Impariamo quindi per prima cosa che:

  • LE ARMI SONO SEMPRE CARICHE
  • NON PUNTARE MAI L' ARMA VERSO QUALCHE COSA CHE NON VUOI COLPIRE
  • QUANDO NON SPARI TIENI IL DITO FUORI DALLA GUARDIA DEL GRILLETTO
  • UN' ARMA CARICA PUO' UCCIDERE.

Ricordiamoci poi di proteggere sempre gli occhi e le orecchie utilizzando accessori appositamente costruiti con materiali adeguati. Non accontentiamoci mai di prodotti economici magari studiati per altre attività, i nostri occhi e le nostre orecchie valgono sicuramente qualche decina di euro in più. Portiamo sempre con noi ed indossiamo durante il tiro un paio di occhiali per proteggere gli occhi ed un paio di cuffie o tappi per le orecchie.

\ Cuffie per il tiro Tappi per il Tiro
Occhiali Balistici Wiley X Cuffiel Peltor per il Tiro Tappi a Valvola

Impugnare la Pistola

La pistola può essere impugnata in diversi modi secondo gli insegnamenti delle più svariate scuole di pensiero. In questa sede non ci addentreremo nell'analisi dettagliata di tutte queste posizione e di tutte le loro varianti, ci limiteremo a descrivere quella più semplice ed utilizzata per il tiro operativo.

Per prima cosa afferrate l'impugnatura dell' arma assicurandovi che l'incavo tra pollice e indice della mano destra si posizioni il più in alto possibile. Se l'arma è un 'clone colt', il pollice della mano destra si posiziona immediatamente sopra la sicura. La mano sinistra si chiude sull' impugnatura e le curve dei due palmi aderiscono bene l' una contro l' altra. Il pollice della mano sinistra deve posizionarsi sotto quello della mano destra ed entrambi i pollici devono puntare nella direzione del bersaglio e devono aderire bene alla superficie del carrello/fusto. Non abbiate paura perché quando sparate, il movimento del carrello a contatto con il pollice non si avverte quasi neanche.

Impugnare la pistola Impugnare la pistola Impugnare la pistola
Impugnate l'arma La base dei palmi deve aderire I pollici guardano avanti

La presa 

Non dobbiamo esercitare una forza eccessiva quando stringiamo l' arma tra le nostre mani, ripartiamo la pressione per il 60% sulla mano sinistra e per il 40% sulla destra. Sembra strano ma è proprio così. La mano sinistra regge la pistola mentre la destra serve solo per tirare il grilletto. La mano destra spingerà leggermente l' arma in direzione del bersaglio mentre la mano sinistra, al contrario, la tratterrà verso il corpo.

 

La presa La presa La presa
senza esercitare una forza eccessiva 60% sulla mano debole e 40% sulla forte la mano destra serve solo per tirare il grilletto

La posizione del corpo

La posizione del corpo dovrebbe risultare abbastanza naturale, le gambe devono essere leggermente divaricate e la distanza tra i due piedi deve essere pari alla larghezza delle proprie spalle. In linea di massima ci posizioniamo perpendicolarmente al bersaglio ma potrebbe essere necessario spostare un piede o l' altro in avanti. Per sapere se e quanto, fate questo semplice esercizio: mettetevi perpendicolarmente ad un bersaglio con le mani lungo i fianchi e la pistola nella destra. Chiudete gli occhi ed impugnate l' arma prendendo la mira poi aprite gli occhi. Se il mirino è allineato con la tacca di mira siete a posto, se il mirino è a destra della tacca allora portate in avanti il piede debole e viceversa. Riprovate fino a quando non riuscirete a trovare il corretto allineamento.

La posizione di Tiro La posizione di Tiro La presa
la distanza tra i due piedi deve essere pari alla larghezza delle proprie spalle   potrebbe essere necessario spostare un piede o l' altro in avanti

Lo scatto

Imparare a controllare lo scatto fa la differenza tra un tiratore ed un campione. Non abbiate fretta, imparare a controllare il grilletto richiede tempo e fatica.

L'indice della mano destra appoggerà il centro del polpastrello sul grilletto. Ricordate: il centro del polpastrello e non la punta o l' incavo tra le due falangi. Questo perchè la forza di trazione dovrà essere esercitata lungo lo stesso asse della canna. Una trazione esercitata in direzione diversa (per esempio con la punta del dito) tende a modificare l'allineamento della pistola con il bersaglio.

Ora viene il difficile: a prescindere dal peso del vostro scatto, il segreto per centrare tutte le volte il bersaglio è quello di esercitare una corretta pressione sul grilletto. Se la pressione non è regolare o tende a modificare il corretto allineamento, il bersaglio non verrà colpito. Quando premete il grilletto, solo il vostro indice si dovrà muovere (non tutta la mano) e questa è la ragione per cui il 60% della stretta è concentrato nella mano sinistra.

Quando premiamo il dito sul grilletto per far partire il colpo, applichiamo una forza che si trasmette a tutta l' arma. L' arma però, anche se tenuta saldamente, non rimane ferma ma tende a ruotare attorno al palmo della nostra mano. Quando stringiamo la mano intorno all' impugnatura della nostra pistola e muoviamo il dito indice, non possiamo fare a meno di muovere involontariamente anche le altre dita o la mano intera. Certo, si tratta di piccoli spostamenti ma, a distanza, il colpi finiscono fuori dal bersaglio. Inoltre ci si aspetta un certo botto ed un certo rinculo così che un istante prima della partenza del colpo, si tende ad irrigidire la muscolatura della mano.

Il risultato di uno scatto non proprio attento è il cosiddetto *strappo* premendo sul grilletto chiudiamo la mano un momento prima che parta il colpo e la nostra rosata si concentrerà in basso a sinistra (vi è capitato vero?). Cosa fare allora? facciamo questo esercizio in bianco (senza munizionamento): proviamo a prendere una moneta da 2 euro ed appoggiamola (se possiamo) sopra il mirino impugnando la pistola. Premiamo ora il grilletto fino allo scatto. Se la pressione non è regolare o muoviamo la pistola, faremo cadere la moneta. Riproviamo fino ad acquisire una certa padronanza dello scatto. Ricordate, se il colpo non va a segno, state sbagliando qualche cosa.

La posizione di Tiro La posizione di Tiro
Scarica il Bersaglio per Correggere i Tuoi errori nel Tiro... una moneta sul mirino...
 

Torniamo ora sulla linea di tiro. Puntate l' arma carica ed acquisite il bersaglio. Mantenendo l' arma in punteria cominciate ad applicare una pressione sul grilletto leggera e poi via via crescente. Non abbiate fretta, perché l' esercizio sia fatto bene devono passare 10 o 15 secondi per ogni colpo!! La partenza del colpo vi dovrà sorprendere (questo perchè se non ci aspettiamo il botto, non stringiamo involontariamente la mano). Se rimanete sorpresi dalla partenza del colpo, vedrete che il colpo sarà andato proprio dove avete mirato. Imparerete così a controllare la pressione sul grilletto evitando movimenti bruschi che potrebbero compromettere l'allineamento prima che il colpo parta. Vedrete le vostre rosate salire progressivamente fino a raggiungere il centro del bersaglio. Ora tocca a voi, buon divertimento...

Tags: Corsi e Allenamenti, Corsi Online

StampaEmail