FISAT: a battaglia finita

1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (1 Voto)

Campagna FISAT"...solo ora, dopo una serie di riunioni in giro per l’Italia per spiegare cosa é successo e cosa accadrà nel prossimo futuro al possesso legale e responsabile di armi, ho finalmente un secondo di tempo per fornire gli ultimi dettagli sulla questione del decreto di recepimento della Direttiva 2008/51/CE ormai Legge dello Stato come Decreto Legislativo nr. 204 del 26.10.2010...." così comincia l'ultimo comunicato della FISAT a nome del Mar. Ca. Simone Ciucchi.

Doveva essere una disfatta con cui i signori Prefetti Ministeriali dovevano vietare la detenzione di armi, la ricarica, la sostituzione di parti d’arma, i poligoni privati. Direi che l’hanno presa nei denti e che la battaglia va avanti, stavolta con un settore pro armi informato e con contatti politici da utilizzare nel prossimo futuro. La guerra non é ancora finita e probabilmente non lo sarà mai; é ovvio che i signori Prefetti che ci difendono da noi stessi non perderanno occasione per far rientrare dalla finestra ciò che non é stato fatto entrare dalla porta e lo faranno in sede di approvazione dei regolamenti ministeriali del Ministero dell’Interno e della Sanità che dovranno entrare in vigore entro sei mesi dal 1 Luglio 2010.

Noi intanto continuiamo a lavorare.

Ci aspettano mille altre battaglie ma almeno adesso sappiamo chi è con noi, chi è contro di noi e chi dice di essere con noi ma è sempre pronto a vendere chi si fida di loro al migliore offerente, magari per avere il 9 Parabellum esportabile con una procedura più facile (cosa che avrebbero potuto pretendere senza svenderci) o cerca di ottenere l’obbligo di frequentare un corso di ricarica per vendere quel corso (e di questo non ha diritto).

Da loro e dai loro “abboccamenti”, prima che dagli avversari, dovremo guardarci nel futuro. Continuate a darvi da fare, ogni appassionato informato è un mattone nella nostra muraglia di difesa.

Auguri di Buon Natale o Felice Anno Nuovo all’insegna della libertà del possesso legale e responsabile di armi per i cittadini onesti.

Il Presidente FISAT
Mar. Ca. CC Simone Ciucchi

Per maggiori informazioni visitate il sito della FISAT: http://www.fisat.us

Tags: FISAT

StampaEmail