Nuova Calciatura per il Remington

1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (1 Voto)

Bell & CarlsonIl Remington 700 è un'arma straordinaria, la versione SPS Tactical con canna da venti pollici mi è subito piaciuta anche se la calciatura Hogue OverMolded in dotazione mi ha sempre lasciato perplesso. Comoda per alcuni versi è completamente incompatibile con i miei gusti personali. Avevo già deciso per la sostituzione e la mia scelta è caduta su una più solida ed ergonomica Bell&Carlson Medalist A5. Ho voluto però effettuare il lavoro con le mie mani e per questo ho fatto tesoro dei consigli degli amici Paolo e Bruno che mi hanno anche prestato gli attrezzi adatti. Non è difficile, basta un poco di manualità e di attenzione. Ecco come ho fatto...

 

All'inizio ero orientato su una calciatura McMillan ma devo dire che il modello Medalist della Bell&Carlson mi è sempre piaciuto molto ed alla fine ho scelto questo. A dire il vero, questa calciatura è oggi introvabile in Italia. Sembra che dagli Stati Uniti non sia più possibile procedere all'importazione senza licenza. Poi il colpo di fortuna, ho trovato un privato che ne vendeva una Nuova ed eccoci qui!

Bell & Carlson

Bell&Carlson Medalist A5

In materiale composito (tra cui fibra di vetro e carbonio), di solida costruzione e molto piacevole al tatto, questa calciatura offre una grande quantità di regolazioni per meglio adattarsi ad ogni tiratore. La lavorazione è precisa e non ho avuto problemi di nessun tipo nel montaggio dell'azione.

Bell&Carlson Bell&Carlson Bell&Carlson
     

L'impugnatura di tipo verticale è molto più comoda e pratica rispetto all'originale, almeno per quanto riguarda i miei gusti personali ed è molto più stabile nei tiri da seduto. L'astina è più larga ma soprattutto veramente rigida. Quella della calciatura originale era in gomma morbida con un'anima in plastica. In appoggio sul rest, dopo molti colpi senza raffreddamento, si deformava parecchio e toccava leggermente la canna.

Bell&Carlson Bell&Carlson Bell&Carlson
     
Smontare la vecchia Calciatura

Non è inutile ricordarlo sempre! Per prima cosa assicuriamoci sempre che l'arma sia Scarica! Inoltre Usiamo solo attrezzi di alta qualità. In questo modo eviteremo di rovinare irrimediabilmente le nostre preziose armi da fuoco. Una chiave di qualità scadente, ad esempio, potrà deformarsi rovinando l'intaglio della vite su cui opereremo.

Con una chiave di dimensioni idonee, per prima cosa, allentiamo le due viti che fissano l'azione alla calciatura. Ho avuto notevoli difficoltà in questa operazione. Segno che, in fabbrica, erano state serrate in modo eccessivo. Con molta pazienza sono però riuscito ad allentarle senza rovinarle.

A questo punto, procediamo all'estrazione dell'azione dalla calciatura. Non ci sono 'viti che saltano' o meccanismi particolarmente delicati tuttavia è necessario fare attenzione allo scatto in modo che non prenda urti di nessun tipo.

Azione smontata Azione smontata
   

Procediamo ora ad una accurata pulizia dell'azione stendendo poi un sottile strato di olio protettivo e facendo attenzione a non toccare le parti in metallo con le dita in quanto queste porzioni dell'arma verranno poi ricoperte dalla nuova calciatura e non potranno più essere facilmente pulite. Anche le viti dovranno essere ben sgrassate e pulite eliminando eventuali residui di sporco. Puliamo con attenzione anche le sedi delle viti usando un comune 'cotton-fioc'.

Montiamo la Nuova Calciatura

Controlliamo la nuova caliciatura. Puliamo l'interno con cura ed eliminiamo eventuali residui di lavorazione. Poi inseriamo con attenzione l'azione del nostro Remington.

Rimontiamo l'azione Rimontiamo l'azione Rimontiamo l'azione
     

Stringiamo le viti a mano dando qualche giro prima ad una e poi all'altra assicurando quindi un perfetto allineamento. L'azione si infila al millimetro nella sede della nuova calciatura e non è necessario nessun ritocco.

Successivamente, il serraggio finale dovrà essere effettuato con una chiave 'dinamometrica' adatta. Per questa operazione mi sono fatto prestare una chiave Seekonik da 65 in/l dall'amico Paolo. Questo utilissimo strumento può essere acquistato da Brownells e costa un centinaio di dollari.

Serraggio delle Viti Serraggio delle Viti
Chiave dinamometrica con inserto adatto Serraggio delle viti

Ora potremo 'tirare' la vite fino al corretto valore di Coppia. Sentiremo un sonoro 'Tlack', poi la chiave girerà a vuoto impedendoci di stringere oltre ma attenzione: altre chiavi funzionano in modo differente. Il 'Tlack' non sgancia la frizione e, girando ancora, potremmo addirittura spezzare la testa della vite.

Ecco fatto, semplice no? ora è necessario provare l'arma al poligono per verificare il corretto allineamento dell'ottica che potrebbe essere variato. Nel mio caso non è stato così. L'ultima operazione da effettuare è quella di verificare il serraggio delle viti dopo una ventina di colpi.

Bell & Carlson

I Vantaggio Ottenuti

Il Test al Poligono ha dato subito ottimi risultati. Le rosate sono ora molto più strette perchè riesco ad imbracciare meglio l'arma mantenendo la stessa posizione durante tutta la sessione. Il baricentro si è notevolmente abbassato rendendo l'arma più stabile ed il peso complessivo che ora è di circa 6.5Kg. rende il rinculo meno punitivo ed è più semplice e piacevole tirare in tutta tranquillità.

e i risultati? beh, a 200 metri giudicate un po' voi!!

Risultati

Per maggiori informazioni su questa Calciatura potete consultare il sito del Produttore http://www.bellandcarlson.com

Tags: Accessori per il Tiro, DIY

StampaEmail